La Prima Guerra Mondiale

FILM DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Il cinema italiano non ha dedicato tanti film alla prima guerra mondiale e molti di essi sono rimasti sconosciuti al grande pubblico perchŔ di registi di maniera. Tra questi ricordiamo ricordiamo: Maciste alpino (1916 di Giovanni Pastrone), Scarpe al Sole (1935 di Marco Elter), Tredici uomini ed un cannone (1936 di Forzano), Fratelli d'Italia (1952 di Saraceni), La leggenda del Piave (1952 di Riccardo Freda), Penne nere (1952 di Biancoli), Bella non piangere (1954 di Carbonari), I 5 dell'Adamello (1954 di Mercanti).

Tra i film italiani sulla prima guerra mondiale La grande guerra (1959) di Mario Monicelli Ŕ stato il primo ad affrontare l'argomento uscendo dai convenzionali schemi patriottici e nazionalistici.

Ecco una raccolta dei film pi¨ importanti della grande guerra. I documentari ed i filmati della prima guerra mondiale:

  • I quattro cavalieri dellĺApocalisse (1921) di Rex Ingram
  • All'ovest niente di nuovo (All Quiet on the Western Front) (1930) di Lewis Milestone
  • Westfront (1930) di Georg Wilhelm Pabst
  • La grande illusione (La grande illusion) (1937) di Jean Renoir
  • Addio alle armi (1957) di Charles Vidor
  • Orizzonti di gloria (Paths of Glory) (1957) di Stanley Kubrick
  • La Grande Guerra (1959) di Mario Monicelli
  • I recuperantidi (1970) di Ermanno Olmi
  • Uomini contro (1971) di Francesco Rosi
  • Fraulein doctor (1979) di Alberto Lattuada
  • Gli anni spezzati (Gallipoli) (1981) Peter Weir
  • Capitan Conan (Capitaine Conan) (1996) di Bertrand Tavernier
  • Regeneration (1997) di Gillies MacKinnon
  • La chambre des officiers (2001) di Franšois Dupeyron
  • Deathwatch - La trincea del male (Deathwatch) (2002) di Michael J. Bassett
  • Una lunga domenica di passioni (Une longue dimanche de fiancailles) (2004) di Jean-Pierre Jeunet
  • Joyeux NoŰl (2005) di Christian Carion
  • Giovani aquile (Flyboys) (2006) di Tony Bill

Di particolare interesse sono stati alcuni film documentari, come Prigionieri della guerra e Su tutte le vette Ŕ pace, realizzati utilizzando materiali d'archivio. Con un approfondito lavoro di ricerca durato anni, sono stati rinvenuti e studiati filmati, studiati e scomposti fotogramma per fotogramma infine rimonstati. I due film sono stati prodotti dal Museo Storico in Trento e dal Museo Storico Italiano della Guerra.

Tra i film stranieri sulla prima guerra mondiale, ricordiamo:

  • Charlot soldato (1918) di Chaplin, film che tra satira e sogno racconta la guerra in trincea, dove un soldato da solo cattura il Kaiser
  • La grande parata (1925) di King Vidor, ambientato sul fronte francese racconta la storia di un giovane volontario americano
  • Westfront 1918 (1930) , film tedesco di Georg Wilhelm Pabst
  • La grande illusione (1937) di Jean Renoir
  • Niente di nuovo sul fronte occidentale (1979) di Delbert Mann. Durante la prima guerra mondiale sei giovani studenti austriaci decidono di partire volontari.

La Grande illusione racconta la storia di alcuni ufficiali francesi prigionieri. Rinchiusi in un campo di concentramento tedesco preparano la fuga, ma quando tutto sembra pronto per attuare il loro piano, vengono trasferiti in un altro campo. Questo capita a loro diverse volte, fino a quando il comando tedesco li trasferisce in un vecchio castello tedesco trasformato in fortezza, in modo da scongiurare ogni possibilitÓ di fuga. A comandare questa fortezza Ŕ un maggiore, ufficiale di carriera, di origini nobili. Sul suo corpo ci sono segni e ciccatrici di gravi ferite e disprezza i prigionieri di bassa origine, mentre prende in simpatia un capitano di stato maggiore francese di origini nobili.